Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Seppelliscono donna ne arriva un’altra: Fossa è mia!

CITTA DEL MESSICO – Seppelliscono donna ne arriva un’altra: Fossa è mia! Vicino ci sono ovviamente tutti i parenti più stretti. Ma proprio mentre i becchini stanno per calare la bara nella fossa succede qualcosa di decisamente inatteso: dal nulla si materializza un’altra donna che inizia a inveire contro i parenti della donna e gli addetti del cimitero. Motivo del contendere: quella fossa.

La donna, come racconta il Daily Mail, sostiene che quella tomba è sua. Dora Diaz, questo il nome della donna, spiega ai parenti di essere arrivata di corsa da un paese vicino per impedire quella sepoltura. All’attonito figlio della donna morta mostra un documento che prova, secondo lei, che quel posto nel cimitero è suo. La calma dura poco anche perché gli operatori del cimitero intendono andare avanti con la sepoltura.

A quel punto Dora dà in escandescenze. Dice ai parenti della vittima che non è elegante occupare la casa di qualcun altro. Nel parapiglia che ne consegue la bara con dentro la povera Maria Del Carmen si inclina su di un lato, ondeggia pericolosamente, rischia di cadere rovinosamente nella fossa. Dopo qualche minuto, per fortuna, la lite viene sedata. Dora se ne va ma non prima di aver lanciato l’ultimo inquietante messaggio: “Tornerò domani per togliere il corpo”. Gli operatori del cimitero sono avvisati.

Immagine 1 di 4
  • Seppelliscono donna ne arriva un'altra: Fossa è mia! 4
  • Seppelliscono donna ne arriva un'altra: Fossa è mia!
Immagine 1 di 4




PER SAPERNE DI PIU'