Video

“Ci sono due piramidi sotto l’Oceano Atlantico”: tesi dell’ufologo Scott Waring

piramidi-sotto-Oceano-Atlantico-tesi-ufologo

Una foto delle due strutture (Fonte: Youtube)

ROMA – “Ci sono due piramidi sotto l’Oceano Atlantico“: questa la curiosa tesi dell’ufologo americano Scott C. Waring, famoso cacciatore di alieni e fondatore del blog “UFO Sightings Daily”. Waring ha parlato della sua presunta scoperta sul suo sito, dove mostra due piramidi che si troverebbero nascoste sotto le isole Bahamas.

L’ufologo fornisce anche delle coordinate: le misteriose strutture si troverebbero a 6,6 chilometri a sud di New Providence, l’isola più popolata dell’arcipelago. Le piramidi sarebbero larghe 100 metri e alte 60. Non è chiaro come il cacciatore di alieni sia arrivato alla scoperta delle due strutture. Probabilmente si è servito di qualche software (per esempio Google Earth) in grado di riprodurre i fondali degli oceani. Un metodo di ricerca che non può essere considerato scientificamente corretto, soprattutto perché, come suggeriscono alcuni utenti della rete, le due piramidi potrebbero essere solo delle rocce a punta.

Da parte sua Scott C. Waring sostiene che la presenza delle strutture proverebbe il passaggio di popoli del passato come i Maya o gli Aztechi nelle isole vicine. Considerando però quella che è la sua formazione professionale, non esclude il fattore extraterrestre. Forse sono state costruite da civiltà non umane sul pianeta Terra in un tempo molto remoto? Per l’ufologo niente è da escludere. Guarda il video Youtube.

To Top