Blitz quotidiano
powered by aruba

Golden State Warriors, 73 meraviglie. Tabellone playoff Nba

OAKLAND  – Golden State Warriors, 73 meraviglie. Curry cancella Jordan. Non solo Kobe Bryant nella serata che ha visto la conclusione della regular season 2015/’16 di Nba. C’è da registrare, infatti, l’ennesimo record stagionale arrivato stavolta con il maggior numero di vittorie: 73, ottenute dai Golden State Warriors (a fronte di 9 sconfitte), che battono il primato dei Chicago Bulls di Michael Jordan, risalente al 1995-’96.

Quell’anno, dopo il record di 72-10, i Bulls furono dominanti anche nei playoff. Ai Warriors spetta il compito di conservare il titolo. Due le avversarie in grado di impensierire, almeno sulla carta, Curry e compagni. A Ovest ci sono i San Antonio Spurs, che hanno chiuso la stagione regolare con il loro record di vittorie. A Est l’avversaria è una e soltanto una: i Cleveland Cavaliers di LeBron James, sconfitti in finale l’anno scorso. A meno di colpi di scena oggi impronosticabili la finale dovrebbe essere la stessa. Curry contro LeBron, lo spettacolo è servito. Ma se i Golden State Warriors sono davvero questi allora per i Cavs le speranze sono davvero minime.

Tabellone play off. Per quanto riguarda i verdetti, ad Ovest Houston è l’ultima squadra ad accedere ai playoff, mentre Dallas è sesta a pari punti con Memphis ma avanti per i tie-breaker; ad Est chiudono appaiate Miami, Atlanta, Boston e Charlotte (decide, quindi, la classifica avulsa). Di seguito gli accoppiamenti del primo turno dei playoff, al via da sabato.

Est:

Cleveland (1)-Detroit (8);

Toronto (2)-Indiana (7);

Miami (3)-Charlotte (6);

Atlanta (4)-Boston (5).

Ovest:

Golden State (1)-Houston (8);

San Antonio (2)-Memphis (7);

Oklahoma City (3)-Dallas (6);

LA Clippers (4)-Portland (5).

Immagine 1 di 3
  • Golden State Warriors, 73 meraviglie. Curry cancella Jordan
Immagine 1 di 3




PER SAPERNE DI PIU'