Video

YOUTUBE Mini tarantole, centinaia in una casa della Gran Bretagna: proprietario non le vuole uccidere

 tarantola-gran-bretagna

Mini tarantole, centinaia in una casa della Gran Bretagna

BRACKNELL – Centinaia di piccole tarantole velenose invadono la casa di un 40enne a Bracknell, nel Northamptonshire inglese. L’uomo però si rifiuta di ucciderle perché a suo modo di vedere si può convivere benissimo con questi ragni.

ll 40enne ha girato un video in cui mostra queste creature spaventose. Nel filmato rilanciato dal Daily Mail, si vede un ramoscello che disturba un ragno con lo scopo di farlo vedere alla telecamera.

Grant Wood, padre di due figli, racconta che da quando ha scoperto la presenza dei ragni un anno fa nella sua casa di campagna, questi sono quadruplicati dal centinaio che erano all’inizio.

Wood spiega che i “ragni non sono aggressivi, sono le persone che si spaventano. I ragni non tendono a muoversi dalla loro ragnatela: si spostano solo in rari casi”. L’uomo racconta di essere rimasto sconvolto la prima volta che li ha visti per poi aggiungere: “Non mi spaventano personalmente. Sono sempre stato interessato ai ragni. Due settimane fa però, uno mi è saltato sulla testa. Ho fatto un po’ di Kung Fu quando mi è successo”. I ragni, aggiunge Wood “non cercano di farti del male, ma se vieni punto probabilmente ti fa più male di una vespa. Si nascondono in modo che la gente non arrivi a vederli. Le loro zanne luccicano di verde. Quando vengono illuminati con una torcia le loro zanne splendono. Stessa cosa sono i loro occhi. Sembrano dei diamanti”.

Wood spiega che questa specie, pur sembrando incredibile, è originaria della Gran Bretagna. E conclude: “I ragni sono uno i migliori insetticidi in natura. E’ per questo che sto così bene con loro”.

To Top