Video

‘Ndrangheta, catturato a San Luca il latitante Giorgi. E c’è chi gli bacia le mani VIDEO

'Ndrangheta, catturato a San Luca il latitante Giorgi. E c'è chi gli bacia le mani VIDEO

‘Ndrangheta, catturato a San Luca il latitante Giorgi. E c’è chi gli bacia le mani VIDEO

REGGIO CALABRIA – Catturato a San Luca il latitante Giuseppe Giorgi. Ricercato dal 1994, il boss della ‘ndrangheta era in un bunker sopra il camino della sua abitazione. Giorgi era nell’elenco dei cinque ricercati più pericolosi in Italia e ora deve scontare una condanna a 28 anni per traffico di droga.

All’uscita dalla casa dove era nascosto, alcuni passanti si erano fermati e gli hanno baciato le mani, come mostra un video esclusivo mandato in onda dal Tg1.

“Avevamo intuito che c’era la possibilità che in questi giorni Giorgi passasse da casa – racconta uno dei militari che ha partecipato all’arresto – Quando le possibilità sono diventate alte probabilità, abbiamo fatto scattare l’operazione”.

To Top