Blitz quotidiano
powered by aruba

Pamplona, corsa tori inizia con…ubriachi in strada e donne senza maglietta

PAMPLONA – Un esercito di migliaia di persone, rigorosamente ubriache, si sono radunate nella piazza di Pamplona per festeggiare San Firmino e la tradizionale corsa dei tori. Forse un po’ troppa sangria è circolata per le strade della città, tanto che i turisti ubriachi sono diventati decisamente molesti, mentre tra le donne non è mancata chi si è sollevata la maglietta, mostrando orgogliosa il seno nudo.

Il Daily Mail scrive che nei giorni prima della tradizionale corsa dei tori la città di Pamplona è stata invasa da scatenati turisti che un brindisi dopo l’altro di fino rosso hanno dato il peggio di sé. L’apertura della festa di San Firmino è stata accolta con una festa e gli amanti dei party ne hanno approfittato per raggiungere la città e perdere ogni inibizione a suon di vino rosso e sangria.

Tanto è stato il vino spruzzato per le celebrazioni in pompa magna, che le tradizionali vesti bianche col fazzoletto rosso al collo si sono tinte di rosa e per le strade migliaia di persone, decisamente alticce e vestite di rosa, si sono lasciate andare. Tante le donne che, tra le risa generali e i sorrisi alticci, hanno mostrato il seno e si sono lasciate palpare, come mostrano le foto scattate per le vie della città.

Questi i festeggiamenti in attesa della corsa dei tori, che ogni anno causa tra i 200 e i 300 feriti. Si tratta di una celebrazione che va vanti dal XIV secolo e che ogni anno sceglie, su voto popolare da una lista di sei candidati, il “Chupinazo”, cioè la persona che apre la cerimonia della corsa dei tori. Per il 2016 il fortunato Chupinazo, prosegue il Daily Mail, è Jesus Ilundain Zaragueta, 85 anni, che fin da quando ne aveva 15 prende parte alla corsa.

Un festival che da un lato attira turisti e tradizionalisti, dall’altro ha attirato le manifestazioni degli animalisti, che questo anno hanno organizzato un flashmob in cui donne nude si sono cosparse di sangue chiedendo lo stop alla corsa dei tori, in cui oltre a rimanere feriti i turisti, vengono uccisi diversi di questi animali.

Immagine 1 di 3
  • Pamplona, corsa tori inizia con...ubriachi in strada e donne senza maglietta
Immagine 1 di 3





PER SAPERNE DI PIU'