Video

Renato Brunetta si commuove ricordando l’amico morto a Ustica VIDEO

Renato Brunetta si commuove ricordando l'amico morto a Ustica

Renato Brunetta si commuove ricordando l’amico morto a Ustica

ROMA – Renato Brunetta ricorda l’amico morto nella Strage di Ustica e si commuove. Il copogruppo di Forza Italia alla Camera è ospite di Tommaso Labate per una diretta di Corriere Tv. Dopo un discorso serio sul futuro del centro destra, Brunetta si è messo a parlare di cucina: Tante volte penso che finita questa esperienza potrei diventare cuoco. Lo so fare bene il cuoco”, ha detto il presidente dei deputati di Forza Italia. A questo punto Brunetta ha guardato negli occhi Paola Di Caro e ha detto: “Posso raccontare un’altra cosa?”  ed è partito a raccontare un aneddoto di un suo amico con una bella moglie e due figli che lo aveva invitato a pranzo e che a fine pranzo aveva offerto i cannoli alla siciliana.

Anche Alessandra Arachi ha cercato di capire dove Brunetta volesse andare a parare: “Sa cucinare i cannoli alla siciliana, professore?”. “No. Perché da allora i cannoli alla siciliana non li mangio più”.

Brunetta a questo punto racconta che il suo amico del pranzo era salito su un aereo che avrebbe dovuto portarlo a Palermo e si è inabissato nel mare di Ustica. A quel punto i suoi occhi si sono bagnati di lacrime e a Brunetta è venuto il classico groppo alla gola. Brunetta si è messo a piangere davanti alle telecamere mostrando, come fa notare Labate, che dietro al Brunetta che tutti conosciamo si nasconde una persona dal volto umano.

To Top