Blitz quotidiano
powered by aruba

Sanremo, Santanché: “Cantanti invitati a mettere arcobaleno”

ROMA – Dolcenera, Arisa, Rocco Hunt, Francesca Michielin, Annalisa e tutti gli altri, compresi i Pooh, sarebbero stati costretti a indossare i nastrini arcobaleno sul palco dell’Ariston. Ne è convinta Daniela Santanché che, ospite del programma L’Aria che tira, in onda su La7, parla addirittura di “propaganda di regime”.

L’accusa al “governo Renzi-Cirinnà” è di aver portato “la propaganda a favore delle Unioni Civili, persino in una kermesse canora come il Festival di Sanremo”. E non solo: secondo la deputata di Forza Italia i cantanti che hanno aderito all’iniziativa “sarebbero stati invitati con una certa forza” ad indossare i nastri. “Qualche amico cantante ce l’ho anche io e so che sono stati invitati a farlo dalla Rai prima di salire sul palco” ha sottolineato. “Questa propaganda da regime – conclude – deve finire. Tutto questo è orrendo”.

Una stoccata poi anche a Elton John. “L’abbiamo pagato tutti. E avrebbe dovuto avere un po’ più le palle, perché ha detto ‘sono padre’. Io mi sarei aspettata che Elton John dicesse sono madre felice”





PER SAPERNE DI PIU'