Video

Sub sott’acqua, arriva il terremoto e… VIDEO-FOTO

BATANGAS – Sabato 8 aprile, una scossa di terremoto di magnitudo 5,9 ha colpito Talaga una cittadina circa 70 chilometri a sud di Manila, nelle Filippine. Il sisma è stato localizzato a una profondità di 42,7 km creando in seguito l’immancabile sciame sismico. Nella provincia di Batangas, in tutto il fine settimana si sono registrate più di mille scosse di assestamento. Diversi edifici sono andati distrutti e l’Istituto filippino di vulcanologia e sismologia (PHIVOLCS) consiglia alle persone di mantenere la calma e di restare vigili in attesa di un possibile “Big One”, un terremoto di grandi dimensioni.

I subacquei sono stati avvisati di non tuffarsi in acqua nell’area interessata perché si potrebbe verificare uno tsunami. Un sub tuttavia era immerso proprio nel momento della scossa da 5,9 (simili a queste dimensioni, in tutto si sono registrate ben quattro scosse) ed ha registrato un video che mostra il fondo dell’oceano che viene scosso dal terremoto. Il video è stato ripreso dal Daily Star e sta diventando virale.

Per via della scossa, sott’acqua si formano enormi nuvole di polvere e sabbia che travolgono i subacquei. Oltre alla sabbia, il terremoto provoca delle onde e soprattutto un fortissimo rumore terrificante tipico di tutti gli eventi sismici.

To Top