Video

YOUTUBE Teolo (Padova): motociclista scopre autovelox non segnalato e si scaglia contro vigilessa

autovelox-nascosto-vigilessa

Il momento in cui il motociclista si scaglia contro vigilessa

TEOLO – Un motociclista realizza un video mentre percorre una strada a Teolo, in provincia di Padova, e si accorge che c’è un autovelox mal segnalato e soprattutto, a suo parere non visibile.

L’uomo scende dalla moto e raggiunge una vigilessa che presiede la postazione autovelox. “Avete nascosto l’autovelox, io filmo tutto” dice il motociclista alla donna. La vigilessa risponde continuando a ripetergli che non può filmare e di darle i documenti.

L’uomo non si perde d’animo e continua a ripetere le sue ragioni rifiutandosi di dare i documenti. “Glieli do ma lei mi dia i suoi” dice.

Il video si è presto diffuso sul web realizzando molte condivisioni. Da qui alle tv locali il salto è stato facile. Secondo le norme del codice della strada in effetti i dispositivi fotografici per il rilevamento elettronico della velocità devono essere segnalati chiaramente e visibili, non nascosti dietro un muretto come sembra accadere in questo caso.

To Top