Video

Vesuvio, grosso incendio sulla strada che va al cratere: canadair e turisti in fuga VIDEO

Vesuvio, grosso incendio sulla strada che va al cratere: canadair e turisti in fuga VIDEO

Vesuvio, grosso incendio sulla strada che va al cratere: canadair e turisti in fuga VIDEO

NAPOLI – Un grosso incendio sul Vesuvio ha messo in fuga residenti e turisti. Il rogo si è propagato ieri, mercoledì 5 luglio nei pressi di via Vesuvio, strada che conduce al Cratere, nel comune di Ercolano (Napoli). Sono stati sgomberati a scopo precauzionale alcuni alloggi e attività ricettive. Sul posto sono stati fatti intervenire due Canadair e un elicottero, per coadiuvare con acqua prelevata dal mare le operazioni di terra delle squadre di vigili del fuoco, forestale, protezione civile e antincendio boschivo.

L’area interessata si trova a ridosso dell’ex ristorante la Siesta e vista la vastità delle fiamme e il fumo nero che ha invaso la zona, per evitare ulteriori problemi è stato bloccato l’accesso dei mezzi che portano i turisti fino all’ingresso del Gran Cono a quota mille. A loro volta, i visitatori presenti sul Vesuvio sono stati accompagnati fino alla strada non interessata dal vasto rogo, assicurando così il deflusso dei turisti. Fortunatamente non si registrano feriti, solo un gran spavento per le fiamme.

L’alta coltre di fumo che si è alzata è visibile da tutto il Golfo di Napoli. Le stesse operazioni di spegnimento sono state rese complicate anche a causa del vento che soffia nell’area interessata. Contemporaneamente è stato segnalato in via Ruggiero, nella zona alta di Torre del Greco, un altro rogo, anche se di proporzioni inferiori rispetto a quello registrato a ridosso dell’area dell’ex ristorante La Siesta.

Le fiamme sono state circoscritte ma il rogo continua a bruciare tutto quanto compreso nel perimetro interessato. Gran parte delle attività sono proseguite fino al calare del buio.

To Top