Blitz quotidiano
powered by aruba

VIDEO YOUTUBE Roberto Benigni ricorda Ciampi: “Per me è stato un padre”

ROMA – Anche Roberto Benigni ha partecipato al funerale di Carlo Azeglio Ciampi, ex capo della Stato, che si è tenuto a Roma il 19 settembre. Al termine della cerimonia, il comico toscano ha ricordato commosso l’ex presidente della Repubblica, un uomo onesto e che “per me è stato come un padre”. Al fianco di Benigni, in chiesa, c’era la moglie Nicoletta Braschi, entrambi seduti nelle ultime file tra la folla accorsa nella chiesa di San Saturnino per dare un ultimo saluto a Ciampi.

Il comico toscano Roberto Benigni parlando di Ciampi lo ha ricordato con commozione e ha dichiarato:

“Per me è stato un padre. Lo chiamavo per chiedere consiglio, come si farebbe con un padre. Quanto bene ci ha voluto! Un uomo con una onestà e un’integrità morale incredibili. Se mi dicessero chi vuoi imitare, ecco io direi Ciampi. E’ stato un miracolo: è passato da essere un semplice impiegato con la sua famiglia, prima governatore di Bankitalia e poi a presidente della Repubblica”.

La chiesa di San Saturnino era gremita. Oltre a Benigni e alla moglie erano presenti anche il sindaco di Roma, Virginia Raggi, e l’ex presidente Giorgio Napolitano con la moglie Clio, seduti vicino al presidente Sergio Mattarella che è accompagnato dalla figlia Laura. Tra gli altri, il presidente della Corte Costituzionale, Paolo Grossi, il ministro Pier Carlo Padoan, Giancarlo Abete, Carlo De Benedettii e Giovanni Maria Flick.





PER SAPERNE DI PIU'