Video

YOUTUBE Alessandro Carbone alla maturità canta Bob Dylan per l’amico Valentino Sozzo morto in un incidente

YOUTUBE Alessandro Carbone alla maturità canta Bob Dylan per l'amico Valentino Sozzo morto in un incidente

YOUTUBE Alessandro Carbone alla maturità canta Bob Dylan per l’amico Valentino Sozzo morto in un incidente

CONTURSI TERME (SALERNO) – Porta alla maturità una tesina su Bob Dylan, quest’anno insignito del Premio Nobel per la Letteratura, ma prima di iniziare gli esami orali stupisce tutti, insegnanti e compagni, cantando e suonando “Knocking on heavens door” in memoria dell’amico morto quattro anni prima in un incidente stradale.

Protagonista della piccola esibizione è Alessandro Carbone, che ha commosso l’intera commissione di docenti, oltre ai compagni di classe. Una delle professoresse, Tina Di Marino, ha anche ripreso il ragazzo mentre suonava e cantava e ha postato il video sui social, facendolo diventare virale in breve tempo.

Alessandro, 18 anni, studente dell’istituto superiore Corbino di Contursi Terme (Salerno), in questo modo ha voluto ricordare l’amico e compagno di classe Valentino Sozzo, morto in un incidente stradale nel 2013.

San raffaele

La scelta dello studente è stata molto apprezzata anche dalla preside dell’istituto professionale, Maria Rosa Cascio: “Quando ho saputo che Alessandro aveva iniziato l’esame di maturità cantando “Knockin on heaven’s door” di Bob Dylan in memoria del suo compagno scomparso sono andata in commissione e ho trovato tutta la classe in religioso silenzio con appeso davanti ai professori uno striscione con scritto “Su qualunque strada e in qualunque cielo, comunque vada non ci perderemo mai”. Questa è maturità. A volte come scuola lo dimentichiamo, siamo spesso preoccupati dal programma ma basterebbe fermarsi un momento ad ascoltare questi ragazzi per scoprire cosa hanno dentro”, ha detto la dirigente scolastica al Fatto Quotidiano. 

 

To Top