Video

YOUTUBE “Amici”, pullman col pubblico a fuoco: autista eroe

YOUTUBE "Amici", pullman col pubblico a fuoco: autista eroe

“Amici”, pullman col pubblico a fuoco: autista eroe

ROMA – Pullman prende fuoco in galleria, a bordo i ragazzi che volevano andare ad assistere alla registrazione di “Amici”, il programma Mediaset condotto da Maria De Filippi: l’autista cerca di domare le fiamme, con un gesto eroico. Lo si vede nel video girato dalle telecamere di sorveglianza di Strada dei Parchi nella galleria del Gran Sasso.

L’incendio è avvenuto sabato 16 aprile, di mattina. Il pullman, partito da Ascoli Piceno e diretto a Roma, stava percorrendo il traforo del Gran Sasso, sulla A42, quando ha preso fuoco. A bordo 47 passeggeri, tutti giovanissimi. I ragazzi, partiti per partecipare al talent show Mediaset “Amici”, sono stati trasportati all’ospedale San Salvatore dell’Aquila da ambulanze del 118 per trattare una condizione di disagio legata al panico e per contusioni che si sono procurati fuggendo dal pullman.

San raffaele

Non ci sono intossicati perché tutti sono stati subito trasferiti dalle squadre di soccorso nell’altra canna del tunnel. Il pullman è stato completamente distrutto nell’incendio.

LE TESTIMONIANZE – “Correvamo forte in mezzo al caos vedendo macchine anche che giravano in direzione opposta per uscire dalla galleria, c’era tanto fumo e abbiamo avuto tanta paura anche di morire”: è il racconto di una delle ragazze, provenienti dai centri delle basse Marche (Ascoli Piceno, Fermo, e Porto d’Ascoli). La giovane parla di “panico e paura passata solo quando siamo uscite dal traforo del Gran Sasso”, dopo la fuga dal bus in fiamme.

“Quando sono caduta e mi sono ritrovata per terra ho pensato che non mi sarei rialzata e sarei morta. Sono ancora sotto choc e mi fa male il ginocchio che ho sbattuto per terra”: è ancora scossa Claudia Di Luzio, studentessa di Atri (Teramo), che è salita sul pullman a Mosciano (Teramo) per andare a Roma per partecipare alla trasmissione “Amici”. La giovane, tra le poche maggiorenni, è tra coloro che ha rischiato di più essendo stata colta anche da un attacco di asma. “Mi sono prenotata tramite alcune mie amiche per vedere “Amici”. A metà traforo il pullman ha preso fuoco e siamo scappate, a quel punto sono caduta in mezzo al fango, dietro di me vedevo fiamme e fumo. Ho avuto un attacco di asma, per fortuna mi hanno subito portato all’ospedale dove mi sono ripresa”. La studentessa è stata curata e rimandata a casa dove è tornata con i suoi genitori.

 

 

To Top