Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Avvocato mangia documento per eliminare prove

KYZYL – Un avvocato mangia un documento importante per aiutare un suo cliente.  Accade nella città di Kyzyl,  nella Repubblica autonoma russa di Tuva. L’uomo crede di non essere visto ma non si accorge di una telecamera a circuito chiuso che lo riprende: e così, approfittando dell’assenza momentanea di un giudice mangia un foglio di carta per evitare che il suo cliente venga condannato per aver causato un incidente mentre guidava in stato di ebrezza.

Secondo quanto scrive il Daily Mail, l’avvocato mangia il foglio del rapporto con su scritto i valori rilevati dall’etilometro, lo strumento che misura la quantità di alcol presente nel sangue. L’avvocato prende il foglio e lo rimette a posto. Poi lo riprende e decide di metterselo in tasca. Poi, non contento, decide di mangiarselo.

I media locali raccontano che in questo modo, l’avvocato è riuscito ad eliminare il pezzo più importante della prova d’accusa. Il giudice e la sua segretaria erano in quel momento fuori stanza: una volta rientrati si sono trovati senza la prova d’accusa più importante.

La segretaria a questo punto ha iniziato a cercare il rapporto dell’etilometro ed ha chiamato una guardia. La donna ha cominciato a sospettare dell’avvocato: la verità è però emersa solo attraverso lo studio dei filmati a circuito chiuso.

L’avvocato ora rischia 2500 euro di multa e due anni di carcere. Non è chiaro cosa sia accaduto invece al suo cliente.

Immagine 1 di 3
  • Avvocato mangia documento per eliminare proveAvvocato mangia documento per eliminare prove
Immagine 1 di 3




PER SAPERNE DI PIU'