Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Bimba ricca sola in strada? Tutti aiutano. Bimba povera? Tutti cacciano

ROMA – C’è una bambina ricca, vestita bene, da sola in strada? Tutti si avvicinano e accolgono la richiesta di aiuto. C’è una bambina povera sola in strada che chiede aiuto? Tutti la cacciano via. Come se non bastasse la bambina attrice di 6 anni vestita da ragazza povera è stata trattata così male in strada che l’esperimento sociale messo in atto dall’Unicef è stato bloccato.

Il video è stato rilasciato in concomitanza con i risultati del rapporto Unicef che ha evidenziato come i bambini più poveri del mondo hanno il doppio delle probabilità di morire prima del loro quinto compleanno per malnutrizione cronica rispetto ai bambini più ricchi.

L’esperimento sociale ha visto come protagonista una ragazza di nome Anano che passeggia da sola per le strade di Tbilisi in Georgia. Il video mirava a dimostrare come l’indifferenza e l’avversione verso i bambini in difficoltà leda il loro futuro.

Quando Anano è vestita con abiti puliti, eleganti, i passanti si avvicinano a frotte per chiedere se ha bisogno di aiuto o se si è persa. Quando ha indossato un abito logoro e sembrava sporca, gli estranei non hanno voluto niente a che fare con lei. Un uomo a un certo punto le ha detto di andare via, una risposta che ha fatto piangere Anano e ha portato i produttori a concludere l’esperimento sociale.

Immagine 1 di 2
  • bimba
  • YOUTUBE Bimba ricca sola in strada? Tutti aiutano. Bimba povera? Tutti cacciano
Immagine 1 di 2

 





TAG:

PER SAPERNE DI PIU'