Video

YOUTUBE Bonucci e l’addio alla Juventus: “Mi hanno chiamato infame e traditore”

Bonucci e l’addio alla Juventus: “Mi hanno chiamato infame e traditore”

Bonucci e l’addio alla Juventus: “Mi hanno chiamato infame e traditore”

COVERCIANO – Il passaggio di Bonucci al Milan è stato il colpo dell’estate.  L’ex giocatore della Juventus ha sorpreso un po’ tutti e a Coverciano, durante il ritiro azzurro in vista della partita con la Spagna, si è messo a parlare del suo trasferimento in una conferenza stampa:

“Ho deciso di lasciare la Juventus per scelte che aveva fatto la società. C’è stato un momento che mi ha portato a fare valutazioni diverse da quelle della società. Siamo andati d’accordo fino alla fine. Ci volevano le palle per fare la scelta che ho fatto. Mi hanno chiamato infame, traditore, mercenario, tre aggettivi pesanti da affibbiare a uno che ha sempre fatto il massimo con la Juventus”.

To Top