Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Bruxelles, esplosioni in aeroporto: fuga passeggeri

BRUXELLES – L’incubo del terrorismo si abbatte ancora contro Bruxelles: due esplosioni, intorno alle 8 del mattino, all’aeroporto Zaventen. Le informazioni sono ancora confuse: si parla di “11-17 morti” e di “decine di feriti”.

Lo scalo è stato immediatamente chiuso ed evacuato; sospesi tutti i voli. Le esplosioni sono avvenute nella hall delle partenze, accanto al banco della American Airlines. Tutti i vetri della struttura sono saltati: le esplosioni sono state fortissime.

Un testimone interpellato da Bel Rtl ha spiegato: “Ero in coda per la registrazione e ho sentito un’esplosione. Ho visto il fumo, ho visto gente correre in preda al panico verso l’uscita. C’è stata una seconda esplosione molto più vicina a me”. E ancora: “Tutti hanno lasciato l’aeroporto in preda al panico, la maggior parte delle persone hanno lasciato il loro bagaglio. Le auto sono state evacuate”.

“Ero nella hall delle partenze, al Gate 10 quando ho snetito la prima esplosione, verso le 7 e 45. Molte persone si sono messe a correre verso l’uscita. Poi c’è stata una seconda esplosione fra il gate 8 e il 9. Dei pezzi del soffitto sono caduti. E’ scoppiato il panico. Ho visto feriti, ma non gravi”, ha detto Marie-Odile, una testimone al giornale La Libre Belgique. “Ero in coda per la registrazione e ho sentito un’esplosione. Ho visto il fumo, ho visto gente correre in preda al panico verso l’uscita. C’è stata una seconda esplosione molto più vicina a me”, ha detto un testimone a Bel Rtl. “Tutti hanno lasciato l’aeroporto in preda al panico, la maggior parte delle persone hanno lasciato il loro bagaglio. Le auto sono state evacuate”, ha riferito la fonte citata da Derniere heure. Numerosi agenti di polizia e ambulanze si sono recati sul posto. Lo scalo è stato chiuso, non ci sono né voli che arrivano né in partenza.

 

Immagine 1 di 10
  • YOUTUBE Bruxelles, esplosioni in aeroporto: fuga passeggeri 05
Immagine 1 di 10




PER SAPERNE DI PIU'