Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Bulli inseguono 17enne e lo picchiano senza motivo

LONDRA – Un adolescente viene inseguito da una banda di giovani, uno di loro poi lo attacca e lo picchia in strada in pieno giorno. Connor Bailey, 17 anni, di Kingston upon Hull nella contea inglese dell’East Yorkshire, stava tornando a casa quando è stato inseguito da un gruppo che ha formato un cerchio attorno a lui che dopo averlo fatto cadere a terra lo ha riempito di pugni ai fianchi.

Connor riceve anche una ginocchiata in faccia. A seguito dell’incidente, la polizia dell’Humberside ha arrestato un ragazzo di 17 anni con l’accusa di aggressione. Il giovane resta ancora in carcere. Il padre di Connor, il 52enne Kevin Bailey,  ha raccontato al Daily Mail che la famiglia, durante la visione del video ha vissuto un incubo. Kevin ha detto: “Questo gruppo di ragazzi stavano seguendo Connor da tre settimane”.

Connor andava a casa della fidanzata che abita all’altro lato della strada e il ragazzo è stato aggredito improvvisamente dai bulli che lo stavano aspettando. “Quando ho visto quello che è successo sono rimasto scioccato e mi ha spaventato. E ‘come un incubo. Vedere che accade al proprio figlio e rendersi conto che non si può fare nulla a riguardo è semplicemente terribile.  Viene quasi da piangere. Tutta la famiglia era scioccata e agitata”.

Il video dell’attacco avvenuto poco dopo le 17 di martedì 19 aprile, è stato caricato su Facebook dalla famiglia Bailey . Kevin ha chiesto che il video venga diffuso nelle scuole per fermare la piaga del bullismo.

Immagine 1 di 5
  • Bulli inseguono 17enne e lo picchiano senza motivo4
Immagine 1 di 5




PER SAPERNE DI PIU'