Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Cane picchiato in ascensore da fidanzato padrona

LONDRA – Un ragazzo inglese di 27 anni è stato condannato a 5 mesi di prigione per aver picchiato il cane della sua fidanzata. L’uomo originale dell’Essex in Inghilterra, era con l’animale in ascensore: senza alcun motivo apparente, Besmur Idrizi ha cominciato a prendere a calci la bestia.

Ad individuarlo sono state le telecamere di sorveglianza dell’ascensore Sugar, uno Staffordshire bull terrier, ha riportato delle ferite a un occhio e numerosi lividi sul corpo. A provocare la reazione del giovane  sarebbe stata una discussione con la fidanzata, come ha poi raccontato lui stesso in tribunale. A dare l’allarme è stato un addetto alla sicurezza che si è trovato di fronte alla televisione a circuito chiuso che trasmetteva la drammatica scena “in diretta”.

Idrizi, come racconta il Telegraph è stato anche multato di 380 sterline, ed è stato bandito a vita dal tenere con sé animali. La fidanzata lo ha lasciato, non appena venuta a conoscenza dell’accaduto e soprattutto dopo aver visto come era ridotto il suo amato cane.

Lo scorso gennaio, un cane maltrattato per anni aveva reagito ad una carezza mantenendo la coda stretta tra le zampe posteriori e la postura rigida di chi ha paura. Il cane aveva reagito così a  qualcosa di cui non ha mai fatto esperienza nella sua vitaIl video è stato girato all’interno di un canile in Romania. La donna nel filmato è la persona che ha deciso di adottare questo cane di strada che in vita sua ha conosciuto solo la violenza dagli essere umani. La reazione dell’animale alle prime carezze ricevute è struggente.

Immagine 1 di 3
  • Cane picchiato in ascensore da fidanzato padrona 3
  • Cane picchiato in ascensore da fidanzato padrona
Immagine 1 di 3

 

 





PER SAPERNE DI PIU'