Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Canta per la nonna malata di Alzheimer e commuove

LONDRA – Una canzone dedicata alla battaglia di sua nonna contro la demenza ha reso un ragazzo di 15 anni, Harry Gardner, famoso sul web e ha toccato il cuore di chi ha ascoltato il suo tributo commovente, “Not Alone – Song for Alzheimer’s”, Non sei sola, canzone per chi soffre di Alzheimer.

L’adolescente canta e suona al pianoforte, la ballata composta dopo che la sua amata nonna Maureen, 76 anni, non è riuscita a riconoscerlo nel corso di una visita di famiglia.
Harry ha pubblicato su YouTube un video mentre esegue la canzone e ha ottenuto la gigantesca cifra di 139,856 visite.

Un testo struggente, il pezzo che descrive il dolore di perdere una persona cara a causa della devastante malattia è stato visto da 850.000 persone in tutta la Gran Bretagna.

Il tributo è tanto più commovente perché cantato dal punto di vista di una persona giovane che cerca di dare un senso a una situazione su cui non hanno alcun controllo.
Harry canta:”E’ successo troppo in fretta, mi sembra tutto così strano. Non ho mai pensato che questo potesse accadere. Un battito di palpebre e tutto era cambiato”.
Durante il ritornello della canzone supplica:”Aprire gli occhi e dire ciao, aprire la mente e lasciare andare. “Dimmi in modo di prendere il telecomando, così da guardare il tuo programma preferito”.  “Arruffa i miei capelli, dimmi questo è sbagliato, dimmi se c’è del cioccolato nella tua borsa, che sono cresciuto, fammi capire che non sono solo”.

Il video, è stato girato con l’operatore Kieran Hodges a Hyland House, in una residenza signorile non lontano dalla casa in cui vive. Si vede il giovane che cammina in un bel parco, nei giardini oppure mentre suona un pianoforte a coda in una delle sale del palazzo.
A causa delle condizioni di salute, la nonna di Harry non ha potuto partecipare al filmato e al suo posto c’è un’attrice che guarda Harry mentre suona solennemente il pianoforte.
Parlando a ITV News Harry ha parlato di ciò che lo ispirato a comporre il tributo.
“Non vedevo mia nonna da un paio di settimane, quando sono andato a trovarla lei non mi ha riconosciuto”.

Immagine 1 di 7
  • YOUTUBE - Canta per la nonna malata di Alzheimer e commuove07
Immagine 1 di 7




PER SAPERNE DI PIU'