Video

YOUTUBE Cnn attaccata: “Ha organizzato una finta manifestazione di islamici contro il terrorismo”

YOUTUBE Cnn attaccata: "Ha organizzato una finta manifestazione di islamici contro il terrorismo"

YOUTUBE Cnn attaccata: “Ha organizzato una finta manifestazione di islamici contro il terrorismo”

LONDRA – Un gruppo di donne velate e islamiche manifesta cartelli alla mano contro il terrorismo con sfondo il London Bridge e il Borough Market, i luoghi dell’attentato del 3 giugno a Londra rivendicato dall’Isis. Questo il video girato e mandato in onda dalla Cnn e che gli è costato l’accusa di aver prodotto una “fake news” inscenando una finta protesta in strada. A puntare il dito contro la Cnn sono i commentatori di destra, tra cui Mike Cernovich e la giornalista del Daily Mail Katie Hopkins, che sostengono che la reporter del network abbia fatto spostare le donne in un punto che rendesse il servizio video più di impatto.

Ovviamente la Cnn ha prontamente replicato alle accuse e ha scelto Twitter per raccontare la sua versione dei fatti. Prima commentando alcuni cinguettii:

“Questo non ha senso. La polizia ha lasciato attraversare ai manifestanti il cordone per mostrare i loro cartelli. La Cnn insieme ad altri media li ha fatti semplicemente girare”.

Poi è arrivato il tweet di Brian Stelter, commentatore del network televisivo, che ha aggiunto:

San raffaele

“Gli utenti di Twitter di estrema destra stanno deviando l’opinione della gente a proposito di questo video. La polizia ha permesso ai manifestanti di oltrepassare il cordone in modo da poter mostrare i propri cartelli ai media, come afferma @CNNPR. Cnn, Bbc, Ap li hanno semplicemente fatti girare”.

La polemica nasce perché la zona intorno al London Bridge è ancora chiusa dopo l’attentato e il passaggio delle donne che rivendicano l’Islam buono e rinnegano il terrorismo, condannandolo, non è piaciuta alla destra mediatica.

To Top