Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Coccodrillo vicino al kayak, padre e figlia fuggono

ST MARTINVILLE – Un padre sta pescando col kayak insieme alla figlia di 11 anni. L’uomo, improvvisamente prova a tirare su la sua esca e si accorge che questa è stata presa tra i denti da un coccodrillo enorme. La figlia di 11 anni scoppia in lacrime e il padre si mette a pedalare urlando “è un grande alligatore”.

Lance Burgos si trovava nelle acque di Fausse Pointe State Park in Louisiana per una pesca con la figlia che gli avrebbe preso tutta la giornata. Mentre tira il filo con l’esca, difficilmente può immaginare cosa ci sia all’altro capo del filo. Burgos lo tira su e vede il muso dell’alligatore. A questo punto comincia una fuga emozionante ripresa dalla GoPro montata sul kayak.

Sua figlia Evan, seduta dietro al kayak, prima che i due si accorgessero di aver a che fare con un’alligatore aveva teso la sua piccola mano con lo scopo di aiutare il padre a sollevare il pesce. Burgos, sapendo di trovarsi in acque torbide ha subito immaginato che poteva essere qualcosa di grande e pericoloso. Per questo motivo, il papà allerta la figlia e le dice di tirare indietro la mano.

Burgos ha stimato che la testa dell’animale possa essere stata lunga quasi un metro con un diametro di circa 45 centimetri. Burgos, durante la fuga che avviene con una pedalata furiosa, strilla: “Oh mio Dio! E’ un alligatore”.

Burgos ha poi raccontato di aver visto alligatori per tutto il fine settimana, ma niente grande come quello che si era attaccato alla loro esca: “Mia figlia ed io siamo tornato al campo. Siamo andati a letto e ci siamo detti che quella notte avremmo avuto sicuramente degli incubi”.

Immagine 1 di 5
  • Coccodrillo vicino al kayak, padre e figlia fuggono
  • Coccodrillo vicino al kayak, padre e figlia fuggono
Immagine 1 di 5




PER SAPERNE DI PIU'