Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Coniglio gigante cerca casa e…crescerà ancora

Ha orecchie grandi quanto un viso umano e crescerà ancora. Atlas è il coniglio gigante di Glascow e cerca una famiglia che voglia adottarlo

GLASCOW – Atlas è un coniglio gigante abbandonato dai suoi padroni che non possono prendersi più cura di lui. Il coniglio è stato affidato dalla sua famiglia ad una organizzazione no profit, la SPCA Centre Global Animal Rescue, che ora gli sta cercando una nuova casa. La storia di Atlas arriva da Glascow, in Scozia, e a raccontarla è Anna O’Donnell, la responsabile del centro che è convinta che presto una famiglia potrà innamorarsi delle sue orecchie grandi quanto un viso umano e delle sue buffe espressioni.

Cristina Insalaco sul Secolo XIX scrive che il coniglio è così grande da non poter entrare più nelle normali gabbiette e ha bisogno di una casa con molto spazio e tante cure:

“I primi sette mesi di vita li ha trascorsi insieme a una famiglia, che adesso non può più prendersi cura di lui. «Il suo precedente proprietario ci ha detto di non poter più pagare le cure per Atlas, così l’abbiamo adottato temporaneamente noi», dicono dall’organizzazione no profit  «SPCA Centre Global Animal Rescue», a Glasgow.

Anna O’Donnell, la responsabile del centro, è convinta che Atlas sarà un buon animale «per una famiglia che voglia innamorarsi del suo muso gigantesco». E’ un coniglio molto amichevole, che ama le coccole e adora essere al centro dell’attenzione. «In una nuova casa porterà sicuramente molta allegria – prosegue – anche se non è un animale per tutti: è già della grandezza di un terrier, ma è ancora giovane. Quindi crescerà ancora. E’ bene che la famiglia faccia una scelta consapevole prima di adottarlo». E che abbia già dimestichezza con questo tipo di animali.

«Solo gli aspiranti padroni con esperienza saranno presi in considerazione – aggiungono dallo staff dell’organizzazione – cerchiamo una casa specifica per Atlas, con una gabbia molto ampia in cui possa muoversi con serenità». E nel frattempo che qualcuno si faccia avanti per cambiargli la vita, il piccolo è già diventato una simpaticissima star sui social network”.





PER SAPERNE DI PIU'