Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Contadino abbatte col trattore tende immigrati

SKOPJE (MACEDONIA) – Contadino abbatte col trattore le tende degli immigrati. Un coltivatore greco infatti non si è fatto intimidire dalla presenza delle tende dei profughi e così ha arato il suo campo, abbattendo le loro tende. È successo a Idomeni, dove Lazaros Oulis, ha deciso di arare comunque il suo campo nonostante la presenza dei migranti.

Da settimane la Macedonia infatti ha bloccato i flussi in entrata, così da trasformare i campi intorno al confine in un enorme campo profughi. Pieno di tende che occupano il terreno di Oulis, che alla fine ha deciso di lavorare lo stesso.

Ho bisogno di arare il mio campo – ha detto al DailyMail l’agricoltore – Il campo non è di qualcun altro, è il mio. Voglio produrre, voglio produrre cibo per li miei vitelli”. Ho detto ad alcune di loro che sono disposto a dare alcuni acri di terra per costruire un campo, ma nessuno mi ha dato risposta. Non ho problemi con i profughi – ha aggiunto – Ma ho degli obblighi da sbrigare”.

Anche alcuni migranti gli hanno dato ragione: “È la sua terra”. Ma la polizia lo ha fermato mentre arava il campo. “Nel 1821 i nostri avi si sono battuti – conclude l’agricoltore – hanno versato il sangue per la liberazione. La frase freedom or death è stata scritta. Ma oggi noi non abbiamo più la libertà”.

Immagine 1 di 6
  • YOUTUBE Contadino abbatte col trattore tende immigrati6
  • YOUTUBE Contadino abbatte col trattore tende immigrati
  • YOUTUBE Contadino abbatte col trattore tende immigrati
Immagine 1 di 6




PER SAPERNE DI PIU'