Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Dani Alves prende in braccio tifoso disabile

BARCELLONA – Bel gesto del brasiliano del Barcellona Dani Alves. Domenica scorsa, prima del fischio d’inizio di Barcelona-Espanyol, il famoso derby della capitale catalana che si svolge al Camp Nou, il 33enne brasiliano difensore dei blaugrana corre verso la tribuna e prende in braccio Carlos, un tifoso cieco e con ridotte capacità motorie.

Il ragazzo era seduto accanto alla sua fidanzata Joana Sanz: Alves lo ha preso in braccio e portato in mezzo al campo per la foto di rito della squadra. Si è tratta semza ombra di dubbio di un bel gesto, ricompensato anche dalla vittoria del Barcellona che ha travolto l’Espanyol con cinque reti. 

Dani Alves è nato in Brasile nel 1983. Riconosciuto come uno dei migliori giocatori al mondo nel suo ruolo, con le maglie di Siviglia e Barcellona ha vinto cinque campionati spagnoli, quattro Coppe del Re, cinque Supercoppa di Spagna, due Coppe Uefa, quattro Supercoppe, tre Champions League e tre Mondiali per club. Con la maglia della sua Nazionale ha conquistato invece una Coppa America e due Confederations Cup.

Pur non avendo un fisico imponente possiede una notevole forza e tra le sue caratteristiche spicca la resistenza, la velocità ed anche notevoli qualità tecniche per il suo ruolo. Dotato di un buon cross e tiro, partecipa spesso alle azioni di attacco ed è considerato fra i migliori attuali terzini al mondo. Pur non avendo un fisico imponente possiede una notevole forza e tra le sue caratteristiche spicca la resistenza, la velocità ed anche notevoli qualità tecniche per il suo ruolo. Dotato di un buon cross e tiro, partecipa spesso alle azioni di attacco ed è considerato fra i migliori attuali terzini al mondo per poi sbarcare al Barcellona nel 2008 per 32 milioni di euro.

Immagine 1 di 3
  • Dani Alves prende in braccio tifoso disabile3
Immagine 1 di 3

 





PER SAPERNE DI PIU'