Video

YOUTUBE Dave Mirra, morto campione di Bmx: aveva 41 anni

NEW YORK – Il corpo senza vita di Dave Mirra, campione di Bmx americano, è stato trovato in un furgone dalla polizia in North Carolina, negli Stati Uniti. Il campione, secondo una prima ricostruzione, si sarebbe tolto la vita sparandosi in testa un colpo di arma da fuoco. Mirra, 41 anni, lascia una moglie e due figlie ed era uno dei protagonisti storici degli X Games, dove aveva ottenuto i suoi grandi successi.

Il furgone del campione è stato ritrovato a Greenville, dove si era recato per fare visita ad alcuni amici. L’atleta è stato uno degli atleti che ha ricevuto più medaglie nella sua specialità della bici acrobatica: ha infatti vinto 14 medaglie d’oro tra il 1995 e il 2008. Dopo aver appeso al chiodo la bicicletta, il campione aveva condotto il programma real World/Road Rules Challenge per la rete televisiva Mtv.

Al campione di Bmx erano stati dedicati anche dei videogiochi per celebrare le sue vittorie nel campo. Il primo è Dave Mirra Freestyle BMX, che fu realizzato nel 2000 per la PlayStation, mentre l’ultimo è datato 2007 ed è uscito in versione per Psp.

Tony Hawk, celebre campione di skateboard, amico di Mirra e molto noto sui social, ha dedicato un tweet al campione per ricordarlo ed esprimere il suo cordoglio:

San raffaele

“Addio Dave Mirra, un vero pioniere, icona e leggenda. Grazie per le tue imprese…ci lasci col cuore spezzato”.

 

To Top