Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE “Donna posseduta”: sputa sangue e…

ROMA – Donna posseduta sputa sangue e riceve un esorcismo. Un video choc pubblicato su Youtube mostra una ragazza in preda a una presunta possessione demoniaca mentre subisce un esorcismo. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, il filmato è stato girato in Sud America, sebbene non si conosca il Paese specifico di provenienza.

La donna si contorce ed espelle dalla bocca un liquido rosso che sembrerebbe proprio del sangue. Si agita, fa strani movimenti con le braccia, rivolge lo sguardo al cielo e pronuncia parole incomprensibili. Al suo fianco si intravedono altre persone, alcune sdraiate a terra, altre in piedi, come l’uomo che cerca di tenere in piedi la vittima, facendole fare dei piccoli salti. Il filmato si conclude con la ragazza che, da come si capisce, ha finalmente espulso dal suo corpo ciò che la tormentava.

Come sempre accade in questi casi di presunte possessioni, i filmati potrebbero rivelarsi non autentici, ma creati e messi in rete da utenti che cercano di farli diventare virali con l’obiettivo di ottenere visualizzazioni sul proprio canale Youtube. Ma tanto basta, per chi vuole crederci, a poter parlare di possessione. Solo alcune settimane fa un altro video ha fatto il giro della rete. Il filmato mostra un bambino che piange disperato nel suo lettino. Ad un certo punto il piccolo si alza e riesce a scalare la ringhiera suo lettino e a mettersi in una innaturale posizione verticale. In tanti, sul web, suggestionati anche da un impatto audio di certo non rassicurante, hanno urlato al “bambino posseduto”. Altri utenti, quelli più abituati a trovare le incoerenze nei montaggi, hanno osservato come il bimbo, subito prima di cadere, scompaia per un istante. La “prova” per molti, che il video come è verosimile sia un fake. C’è poi il caso del presunto pedone posseduto da un fantasma, che si lanciato contro una macchina (Leggi qui).

Di seguito il video Youtube dell’esorcismo. Attenzione: immagini forti.





PER SAPERNE DI PIU'