Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Eugenio Gaudio, rettore Sapienza dorme al convegno

ROMA – All’Università La Sapienza di Roma va in scena una tavola rotonda dedicata all’accesso alla professione di magistrato.  I relatori sono nomi illustri come il procuratore capo di Roma Giuseppe Pignatone e il primo presidente della Corte Suprema di Cassazione Giovanni Canzio.

Durante l’intervento di Canzio, il Magnifico Rettore dell’ateneo Eugenio Gaudio è stato colto da un improvviso attacco di sonnolenza subito immortalato dai presenti. Accade dopo circa due ore dall’inizio del convegno: Gaudio ha così passato buona parte dell’intervento a combattere contro il sonno.

Eugenio Gaudio è stato elettore rettore dell’università Sapienza nell’ottobre 2014. Al secondo turno, l’allora preside della Facoltà di Medicina ha ottenuto 2.547 voti, pari al 59,9% delle preferenze, battendo l’unico candidato rimasto in corsa, il prorettore uscente Giancarlo Ruocco. Gaudio, ordinario di Anatomia, succede al toscano Luigi Frati.

Dopo l’elezione Gaudio aveva subito elencato le sue priorità per il mandato: “Proiezione in Europa, semplificazione amministrativa, facilitazioni per gli studenti, migliorare subito le aule e la didattica. Cose importanti per offrire un servizio agli studenti all’altezza dei tempi e di una grande università europea. Cercherò di corrispondere in tutti i modi alle aspettative di docenti e studenti”.

Immagine 1 di 4
  • Eugenio Gaudio, rettore Sapienza dorme al convegno
  • Eugenio Gaudio, rettore Sapienza dorme al convegno
Immagine 1 di 4




PER SAPERNE DI PIU'