Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Fognini litiga con arbitro: “Mi dà sempre penalty”

Fabio Fognini litiga con il giudice di sedia agli Australian Open. Il ligure che ha perso in quattro set con il lussemburghese Muller e ad un certo punto la sceneggiata con il giudice.

MELBOURNE (AUSTRALIA) – Fabio Fognini litiga con il giudice di sedia agli Australian Open in corso a Melbourne. Il ligure che ha perso in quattro set con il lussemburghese Muller. Ad un certo punto la sceneggiata con il giudice: “Anche quando non faccio niente mi dà il penalty point”.

Fabio Fognini resta sempre il primo tra gli azzurri ma scende dal 21esimo al 23esimo posto mentre il secondo, Andreas Seppi, è stabile al 29esimo, nella nuova classifica del tennis mondiale, sempre dominata dal serbo Novak Djokovic davanti allo scozzese Andy Murray e allo svizzero Roger Federer, e che non registra cambiamenti nella Top 20.

Degli altri italiani, Paolo Lorenzi scala 12 gradini e si piazza al n. 57, sorpassando Simone Bolelli, in calo dal 58 al 64. Perde una posizione Marco Cecchinato, ora 92esimo. Fognini è arrivato ai quarti di finale a Auckland, mentre Lorenzi ha vinto il Challenger di Canberra. Il vincitore del torneo neozelandese, lo spagnolo Roberto Bautista Agut, sale dal 25 eso al 21esimo posto; il finalista, lo statunitense Jack Sock, dal 26esimo al 22esimo.

Fognini è nato a Sanremo nel 1987. In carriera ha vinto tre tornei ATP in singolare (tutti sulla terra rossa); con le vittorie nei tornei di Stoccarda e Amburgo nel 2013, è diventato il secondo italiano di sempre, dopo Adriano Panatta, ad aggiudicarsi due tornei consecutivamente. Nei tornei del Grande Slam vanta come miglior risultato i quarti di finale al Roland Garros 2011, salendo fino alla posizione numero 13 in classifica mondiale. In doppio, invece, si è aggiudicato 3 tornei ATP in coppia con Simone Bolelli, tra cui anche un torneo del Grande Slam agli Australian Open 2015, diventando cosi la prima coppia italiana a vincere uno Slam nell’Era Open in campo maschile. Prima di loro, a riuscire nell’impresa furono Nicola Pietrangeli e Orlando Sirola negli Internazionali di Francia 1959.

 

 

Immagine 1 di 4
  • Fognini litiga con arbitro2
Immagine 1 di 4

 

 

 





PER SAPERNE DI PIU'