Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Fratelli siamesi uniti alla testa separati: l’emozione dei genitori dopo 27 ore d’intervento

NEW YORK – La Cnn riprende il momento in cui Christian e Nicole, i genitori di jadon e Anias McDonald, i due fratellini siamesi nati con le due teste unite, vedono per la prima volta i loro figli separati, dopo un’operazione durata 27 ore che si è svolta nell’Ospedale del Bronx a New York.

I due fratelli siamesi uniti per la testa sono stati separati con successo in un delicato intervento chirurgico durato 27 ore. La operazione è stata portata a termine dal dott. James Goodrich alla settima esperienza, impiegando modelli in 3 D. L’ intervento più recente è di alcuni mesi fa, su due bambini siriani.

Restano molte incognite sul futuro dei due gemelli. La madre, Nicole McDonald, ha detto preoccupata: “La nostra famiglia è sul confine dell’ignoto. I prossimi mesi saranno decisivi per la convalescenza, non saremo certi dell’esito della operazione per molte settimane”. I due gemelli resteranno intubati per una settimana.

I due gemelli, due maschietti, si chiamano Jadon and Anias McDonald. Sono vissuti 13 mesi dopo la nascita attaccati e interamente connessi attraverso la sommità del cranio. I bambini avevano in comune una vena e parte di tessuto cerebrale, condizione che si verifica in un caso su 10 milioni di nati vivi. L’80 per cento dei gemelli siamesi di questo tipo muoiono se non vengono divisi entro i 2 anni di vita. Nicole, come si vede nell’ultimo minuto del video che segue, non appena vede i figli li bacia e si commuove.

Immagine 1 di 3
  • Il dottor James Goodrich, Nicole McDonald e i gemelli prima dello interventoIl dottor James Goodrich, Nicole McDonald e i gemelli prima dello intervento
  • Christian e Nicole McDonald in sala operatoria con i gemelli prima della operazione
  • Anias e Jadon prima della operazione. Hanno 13 mesi
Immagine 1 di 3





PER SAPERNE DI PIU'