Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Guardiano parco minaccia elefante davanti turisti

Due turisti stanno vedendo un cucciolo di elefante in un villaggio della Thailandia. Improvvisamente arriva un guardiano che minaccia con i pugni l'animale. Il video finisce su Facebook.

BANGKOK (THAILANDIA) – Una coppia di turisti australiani in vacanza in Thailandia riprende un guardiano di un rifugio per elefanti che minaccia un cucciolo di elefante.

La coppia è al mercato galleggiante di Damnoen Saduak a Bangkok: qui c’è un villaggio in cui è possibile visitare gli elefanti. Mentre stanno vedendo un cucciolo di elefante, i due coniugi vedono arrivare un guardiano che minaccia con i pugni un cucciolo di elefante per costringerlo a fare un inchino.

L’animale si era solo avvicinato e salutato i visitatori con la proboscide. Il guardiano sembra un po’ impacciato come a voler sdrammatizzare l’accaduto. I due turisti gli chiedono perché si comporta in quel modo, ma non ricevono risposta.

Charley Costin ha poi postato le immagini che ha ripreso su Facebook e il filmato ha causato un’ondata di proteste nei confronti del villaggio.

L’elefante è il simbolo della Thailandia. Il governo ha creato un parco nazionale in cui vivono gli ultimi esemplari d’elefanti selvatici.

Questi animali sono spesso usati come mezzi di trasporto o come ausilio in alcuni lavori pesanti. Fino a non molti anni fa, nel paese, c’erano, circa 10.000 esemplari, mentre attualmente ce ne sono solo 4000.

 





PER SAPERNE DI PIU'