Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Imbalsamato al tavolo di poker: il funerale di Henry

Imbalsamato al tavolo di poker: ecco il funerale di Henry Rosario Martinez morto a Barceloneta, nella parte nord di Porto Rico.

BARCELONETA (POTO RICO) –  Imbalsamato al tavolo di poker: ecco il funerale di Henry Rosario Martinez. Il giovane è morto a 31 anni il 19 gennaio scorso nella sua città natale di Barceloneta, nella parte nord di Porto Rico ed è stato poi imbalsamato e posizionato seduto su un tavolo da poker, a fianco di amici e familiari.

La causa della morte sarebbe stata il consumo di alcol miscelato con l’assunzione di farmaci. La famiglia non ha commentato la morte, ma i media locali parlano apertamente di suicidio. Martinez cantava musica reggaetton, amava i combattimenti di galli, ed era anche un grande appassionato di gioco d’azzardo. Per questa ragione, suo padre ha contattato Jose Mendelez, il proprietario di una società di pompe funebri, e al posto della bara ha chiesto di preparare il corpo del figlio posizionandolo accanto ad un tavolo da poker.

Jose Melendez, titolare del servizio funerario Eterna Luz, ha raccontato al Daily Mail che per la sua azienda, fare una cosa del genere è stata la prima volta. “In altre parti del paese però ci sono state compagnie funebri che già lo hanno fatto” ha aggiunto Melendez.

Per dare l’ultimo saluto a Henry, i suoi amici e familiari si sono seduti intorno al tavolo da poker con lui. Un artista locale conosciuto come ‘Kinki’ ha girato un video musicale in sua memoria chiamato “riposa in pace mio fratellino”, in cui hanno aggiunto le immagini del cadavere seduto al tavolo.

Sembra che l’imbalsamazione corpi e la loro messa in contesti inusuali sia diventata una tendenza, a Puerto Rico, negli ultimi anni.

Immagine 1 di 6
  • YOUTUBE Imbalsamato al tavolo di poker il funerale di Henry3
Immagine 1 di 6





PER SAPERNE DI PIU'