Video

YOUTUBE Incendio devasta campo profughi di Dunkirk nel nord della Francia

Incendio devasta campo profughi a Dunkirk nel nord della Francia

GRANDE-SYNTHE – Un enorme incendio ha devastato durante la notte il campo profughi di Grande-Synthe a Dunkirk, nel nord della Francia: le fiamme sono divampate qualche ora dopo scontri tra circa 150 migranti che avevano causato cinque feriti, tre dei quali sono stati ricoverati in ospedale. Secondo le autorità il rogo è collegato agli scontri.

Centinaia di migranti sono stati fatti andare via dal campo aperto l’anno scorso da Medici senza frontiere, che ne ospita fino a 1.500. La polizia in tenuta antisommossa è intervenuta per sedare gli scontri, che secondo la testimonianza di un migrante hanno coinvolto afghani e curdi. Non si segnalano feriti a causa dell’incendio.  La notizia è stata rilanciata anche dal Daily Mail. 

To Top