Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE India, padre sposo ucciso per sbaglio da un invitato

ROMA – In India, i festeggiamenti per un matrimonio si sono trasformati in tragedia. A rimetterci la pelle durante i festeggiamenti è stato il padre dello sposo, morto dopo che uno degli invitati gli ha sparato alla testa durante un rito post-nozze.

Come racconta Federica Macagnone sul Gazzettino 

“Mansoor Patel, 38 anni, stava celebrando il matrimonio del figlio Shekhar nel Madhya Pradesh. I balli e le feste duravano già da ore quando un gruppo di invitati ha deciso di omaggiare gli sposi imbracciando i fucili per sparare in aria. Come si vede nelle immagini pubblicate on line, alcuni uomini si erano riuniti in strada e avevano iniziato a puntare i fucili verso il cielo. Ma qualcosa è andato storto. Nel video si vede Patel che, mentre balla e si diverte, crolla improvvisamente a terra: uno degli invitati ha erroneamente indirizzato il fucile nella sua direzione e ha fatto fuoco. L’uomo è stato colpito alla testa ed è immediatamente collassato: a nulla sono serviti i soccorsi, Patel si era già spento”.

Come spiega la Macagnone, non è la prima volta che accade una tragedia simile

“L’anno scorso un uomo è stato ucciso durante un matrimonio in Iraq in circostanze praticamente identiche: un invitato ha indirizzato il kalashikov in direzione di un uomo che, dopo essere stato colpito alla nuca, è crollato senza vita in terra gettando nel panico gli altri invitati alla festa. Un altro caso ha coinvolto una 19enne a Marly, in Francia, uccisa lo scorso giugno da un proiettile vagante esploso da un passeggero di un’auto che sparava fuori dal finestrino per festeggiare il matrimonio di un parente”.

Immagine 1 di 4
  • India, padre sposo ucciso per sbaglio da un invitato4India, padre sposo ucciso per sbaglio da un invitato
Immagine 1 di 4




PER SAPERNE DI PIU'