Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Inter-Juventus. Juan Jesus: bambino ha freddo, lui..

MILANO – L’interista Juan Jesus è stato uno dei protagonisti della quasi rimonta di Coppa Italia ai danni della Juventus. Il difensore, oltre che sul campo, è riuscito a distinguersi ancor prima del fischio d’inizio. Il brasiliano ha infatti coperto un bambino infreddolito ed esposto alle intemperie.

Juan ha regalato la propria felpa affinché il piccolo potesse riscaldarsi. Il gesto non è sfuggito alle telecamere posizionate sul campo.

Una grande Inter in Coppa Italia ha sfiorato l’impresa e si è arresa alla Juventus soltanto ai rigori: saranno infatti i bianconeri ad affrontare il Milan nella finalissima che si giocherà a Roma sabato 21 maggio. La squadra di Mancini rimonta i tre gol dell’andata nei tempi regolamentari. Tuttavia non la spunta nell’overtime ed è costretta ad affidarsi alla lotteria dal dischetto. Palacio sbaglia il penalty decisivo e condanna la sua squadra.

La partita è stata segnata da una polemica tra Claudio Marchisio e la Rai. Il calciatore della Juventus ha visto il match in tv a causa di un infortunio. Al termine del match ha commentato dicendo che “telecronaca fatta da un non vedente” e si è beccato le repliche di Rai Sport e dei sindacati dei giornalisti della tv pubblica. Marchisio a questo punto ha scritto un nuovo tweet con cui si è scusato per lo scivolone sui non vedenti precisando al tempo stesso come si fosse trattato di un semplice commento a un’azione di gioco: “Ognuno di noi ha il diritto di esprimere il proprio giudizio su una partita”.

Ma cosa aveva twittato Marchisio? Il calciatore, riferendosi all’ammonizione per Zaza, aveva detto: “Dicono che ha scalciato. Telecronaca fatta da un non vedente!”. La Rai, attraverso il direttore di Rai Sport Carlo Paris aveva risposto: “Per frasi molto meno offensive su Twitter io ho fermato dei miei colleghi, quello di Marchisio è proprio uno scivolone”.

 





PER SAPERNE DI PIU'