Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Kenya, leone attacca uomo: ranger lo abbattono

NAIROBI – Un leone che aveva attaccato un abitante della zona a nord di Nairobi in Kenya è stato ucciso dai ranger del parco che si occupano della sicurezza della zona.

Il felino maschio era ormai finito sulla lista dei “cattivi” era considerato pericoloso e aggressivo. Secondo quanto scrive la Reuters, l’animale aveva cercato di attaccare anche un secondo essere umano.  E’ stato a quel punto che i ranger hanno deciso di non tergiversare oltre e di abbatterlo, nonostante le autorità locali avessero chiesto di non ucciderlo ma solo di renderlo inoffensivo.

Si tratta del terzo incidente che ha coinvolto gli animali fuggiti dalle riserve naturali nelle ultime settimane: il primo episodio a febbraio non ha avuto conseguenze, ma il 18 marzo una persona era rimasta ferita.

In Kenya, i leoni sono molto diffusi. Lo scorso febbraio, una mamma leone era stata fotografata mentre afferrava il suo cucciolo per la collottola.  Un piccolo leoncino che indicativamente aveva solo due mesi, stava giocando tranquillamente in una riserva naturale e si era allontanato dalla madre. Quest’ultima, per evitare che il figlio si perdessere lo aveva afferrato per la collottola riavvicinandolo a sé.

Gli scatti erano del fotografo naturalista Andy Rouse ed erano stati realizzati nel Parco Nazionale del Masai Mara, una riserva naturale del paese africano. Pubblicati dal Daily Mail erano stati anche ripresi da Blitz Quotidiano. 

Immagine 1 di 1
  • Kenya, leone attacca uomo: ranger lo abbattono Il leone abattuto (foto Ansa)
Immagine 1 di 1




PER SAPERNE DI PIU'