Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Knockout game a Roma: 4 nordafricani colpiscono uomo

A Roma un nuovo caso di knockout game. Quattro nordafricani minorenni hanno colpito in strada un uomo senza alcun motivo.

ROMA – Nuovo caso di knockout game, la pericolosissima moda arrivata dal Regno Unito e dagli Stati Uniti che consiste nel colpire con un pugno al volto un passante senza motivo. Accade a Roma nel quartiere Flaminio: a restare vittima di questo “gioco” che nel passato ha causato anche delle vittime, è stato un professionista. L’uomo è finito a terra dopo essere stato colpito da un pugno in pieno volto mentre camminava verso piazza del Popolo.

I quattro ragazzi che lo hanno colpito improvvisamente continuando poi a camminare come se nulla fosse, sono stati incastrati grazie ad una telecamera posizionata poco più giù. Si tratta di

il ragazzo che ha colpito,  ha anche mimato soddisfatto il gesto del pugno tra le risate degli altri compagni. Si tratta di un gruppo di nordafricani minorenni; in particolare colui che ha dato materialmente il colpo non ha ancora compiuto i 14 anni. Gli agenti del commissariato Villa Glori , raccolti tutti gli elementi hanno inviato una dettagliata informativa alla Procura Minori.

Lo scrorso ottobre, a Kiev in Ucraina una donna è finita all’ospedale con il naso rotto. A colpirla con calci e pugni fino a stordirla e lasciarla in terra col setto nasale rotto e molti lividi è stato un misterioso aggressore che ha messo in pratica l’insensata pratica del Knockout game, la moda di prendere a pugni sconosciuti in strada, questa volta in una versione ancora più drammatica e feroce.

Immagine 1 di 6
  • Knockout game a Roma: 4 nordafricani colpiscono uomo4
Immagine 1 di 6





PER SAPERNE DI PIU'