Video

YOUTUBE La moglie ottiene il divorzio, lui si uccide in diretta col morso di un Black Mamba

Arslan Valeev

Arslan Valeev

SAN PIETROBURGO, RUSSIA – La moglie ottiene il divorzio e Arslan Valeev, un esperto di serpenti russo si suicida in diretta streaming lasciandosi mordere da un Black Mamba, uno dei rettili più velenosi del mondo.
Nell’inquietante filmato il 31enne video blogger di San Pietroburgo, si nota visibilmente il peggioramento, fa vedere le mani paralizzate e supplica gli utenti di chiamare l’ex moglie.

Nel video non si vede il momento del morso del serpente né della morte ma Valeev, un ex dipendente dello zoo, mostra i segni del morso sulla mano.
Al termine del filmato, si alza dalla sedia e si allontana dalla telecamera, forse si dirige in bagno. Poco dopo è morto.

Con la moglie Ekaterina “Katya” Pyatyzhkina, in Russia erano famosi per i video postati su YouTube in cui parlano di serpenti e la lince domestica, avevano migliaia di followers.
Gli amici sostengono che il 4 agosto aveva accusato la moglie di tradirlo. L’aveva picchiata e la donna, che aveva riportato un trauma cranico, chiesto il divorzio per violenza domestica; il 21 settembre si era scusato pubblicamente per il comportamento, ammettendo che dal mese di luglio non avevano più rapporti sessuali.
Ottenuto il divorzio, l’ex moglie ha iniziato una nuova relazione.

Nello scioccante video in diretta, il blogger dice “E’ arrivato il momento di fare quel che devo”. Si alza, si allontana dalla telecamera e si sente un lamento, probabilmente in quel momento è stato morso dal serpente.
Torna a parlare con gli utenti:“Sto per morire. Sul mio cellulare c’è un messaggio per Katya. Ditele che l’ho amata molto. Oh, maledizione, non posso credere che stia succedendo a me”.
Ha poi letto il numero di cellulare dell’ex moglie. “Se qualcuno volesse chiamarla le dica se ha tempo di venire qui, ne sarei felice ma in realtà sto morendo. Addio”.

Alcuni utenti hanno chiamato l’ambulanza, ma nonostante i soccorsi Valeev non ce l’ha fatta.
Secondo un amico, si è trattato di un errore e non aveva intenzione di suicidarsi ma, scrive il Daily Mail, avendo un’esperienza ventennale con i serpenti velenosi era consapevole del rischio che correva.
Sembra invece, un suicidio annunciato: in un precedente video, Valeev aveva parlato del dolore causato dal divorzio, del vuoto lasciato dalla moglie, dell’amarezza di sentirsi solo. “So cosa devo fare, ho ascoltato tanti consigli ma la mia vita è distrutta e solo il tempo potrà curare le ferite. I miracoli non accadono, non viviamo in una favola”.

Attenzione: le immagini sono sconsigliate ad un pubblico sensibile.

To Top