Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Laser o gavettone? Il taglio con acqua su pistole…

MILANO – Laser? No, getto d’acqua. Un gavettone, insomma, solo molto molto più potente di uno dei normali palloncini pieni d’acqua che ci si tira tra ragazzi. Ed ecco che con questo getto d’acqua si può tagliare qualunque oggetto, come delle scarpe da ginnastica, una mazza da golf o persino una pistola, come nei video che pubblichiamo qui sotto.

Non si tratta di qualche strano esperimento, ma di esempi dell’utilizzo di un tipo di taglio molto sempre più diffuso, soprattutto per una sua caratteristica: non intacca le peculiarità chimico-fisiche del materiale tagliato. Ecco come lo descrive Wikipedia: 

Il taglio a getto d’acqua è una tecnologia di taglio che utilizza un getto d’acqua ad altissima pressione (fino a 7.000 bar) per tagliare numerosi materiali.

Il taglio waterjet abrasivo e ad acqua pura sta guadagnando la popolarità come utensile per tagliare una ampia varietà di materiali. La facilità di programmazione, i costi contenuti di taglio e la possibilità di tagliare pressoché tutti i materiali da pochi decimi di millimetro fino a spessori di 250 mm con precisione del decimo di millimetro ne hanno fatto una macchina essenziale per numerose tipologie di aziende per diverse applicazioni.

Il taglio a getto d’acqua è un taglio a freddo, quindi non altera le caratteristiche chimico fisiche del materiale tagliato.

 





TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'