Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Londra, proteste anti Cameron: migliaia per strada

LONDRA – “Migliaia” di persone sono scese in strada a Londra a ridosso di Downing Street per chiedere le dimissioni del primo ministro David Cameron, coinvolto nello scandalo dei Panama Papers per il fondo offshore del padre Ian. Lo riferiscono i media e lo mostrano i video postati su internet.

I media mostrano foto della folla di manifestanti a Whitehall, fuori dai cancelli che chiudono Downing Street, con cartelli e striscioni con gli slogan “He’s Got to Go” (Se ne deve andare), “Defy Tory Rule” (Sfida il potere conservatore). Alcuni manifestanti indossano maschere da maiale e ostentano cartelli con foto di Cameron con il naso ritoccato con quello di un suino e la scritta “Greedy Pig” (Ingordo). Un cordone di poliziotti è schierato davanti al cancello della strada con la residenza del premier. Fra i manifestanti notati dai media nella folla, anche la cantante pop Lily Allen.

“Non è stata una gran settimana”, ha esordito il premier britannico David Cameron provocando le risa dei suoi interlocutori, prima di aggiungere: “Avrei dovuto e potuto gestire la vicenda meglio. Ci sono lezioni da imparare e le imparerò. E non date la colpa all’ufficio del 10 Downing Street, o consiglieri senza nome. La colpa è mia”. Il premier, in questo primo commento pubblico dopo avere ammesso, alla fin fine, di avere beneficiato degli investimenti offshore del fondo Blairmore di proprietà di suo padre, ha confermato che pubblicherà le sue dichiarazioni dei redditi.

FOTO ANSA.

Immagine 1 di 4
  • YOUTUBE Londra, proteste anti Cameron: migliaia per strada4
  • Londra, proteste anti Cameron: migliaia per strada
Immagine 1 di 4




PER SAPERNE DI PIU'