Blitz quotidiano
powered by aruba

YouTube Meghan Trainor: “Photoshop mi ha stravolta, basta”

ROMA – Meghan Trainor si ribella contro Photoshop, soprattutto perché non aveva dato il consenso al “ritocchino” del suo ultimo video. La cantante americana ha fatto ritirare il video della sua ultima canzone “Me Too” dopo aver visto che in postproduzione avevano ritoccato il suo corpo rendendolo più magro. E così ha deciso di mettere in circolazione la versione originale, senza ritocchi. Sui social si è sfogata:

“Mi hanno photoshoppato da fare schifo. – ha commentato infuriata la cantante – È un insulto, ne ho abbastanza. Ho deciso di eliminare il video fino a quando non verrà rimesso a posto. Il mio punto vita non è così sottile, non so perché hanno deciso di fare una cosa del genere ma non hanno mai chiesto la mia approvazione prima di diffonderlo ed ora mi sento in imbarazzo. Ho pianto dopo aver visto quello che è successo”.

‘’Avevo chiesto di nascondere i baffi e magari i nei con i peli, ma non ho mai detto di ridurmi il girovita – ha continuato la Trainor – Ho visto alcuni screenshot pubblicati dai fan e ho pensato: ‘Che problemi hanno con i miei fianchi?’ poi mi sono accorta che non erano i fan, ma il video. E io non ci ho nemmeno fatto caso’’.

‘’Sono veramente stufa, quindi rimuovo il video fino a che il problema non sarà risolto – ha detto in un video messaggio – La mia vita non è così sottile, non so perché a loro non piaccia, ma io non ho mai approvato quel video ed è uscito in tutto il mondo, sono veramente imbarazzata. Questa clip è ancora una delle mie preferite e ne vado molto fiera. Sono solo incazzata che mi abbiano ‘tagliato le costole’’’.





PER SAPERNE DI PIU'