Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Mentana duro con Bagnasco: “Intromissione Cei”

Mentana duro con Bagnasco: "Intromissione Cei". Enrico Mentana contro il cardinale Bagnasco, il numero uno della Cei, che ha chiesto il voto segreto per il voto sulle unioni civili.

ROMA – YOUTUBE Mentana duro con Bagnasco: “Intromissione Cei”. Enrico Mentana contro il cardinale Bagnasco, il numero uno della Cei, che ha chiesto il voto segreto per il voto sulle unioni civili. Nell’apertura dell’edizione delle 20 del Tg La7, il direttore del Tg e conduttore critica la richiesta del numero di uno della Cei. Mentana inizia:”Tre fatti scandalosi in una volta. L’aula semideserta, il livello desolante degli scambi e dall’esterno un’ingerenza, un’intromissione da parte del numero uno della Cei, il cardinale Bagnasco, che chiede il voto segreto”.

Continua Mentana:”Come quando si chiede alla Chiesa di modificare il sacerdozio solo maschile o quanto è stabilito all’interno della vita delle gerarchie cattoliche. Qui è proprio: “date a Cesare quel che è di Cesare” o “libera Chiesa in libero Stato. Oppure il peggio: dio ti vede, Cirinnà o Scalfarotto no”.

Lo scorso 14 gennaio, nell’edizione delle 20 Enrico Mentana è rimasto senza voce durante la lettura dei titoli di testa del telegiornale. Il presentatore (e direttore) del Tg La7 ha mostrato i primi segni di cedimento mentre presentava i titoli sulla Libia, poi ha dovuto alzare bandiera bianca definitivamente mentre scorrevano le immagini relative al caso Renault. Prima il calo di voce, poi addirittura si un respiro affannoso e i disperati tentativi di portare comunque a termine il proprio compito. Alla fine la resa è inevitabile: “Niente titoli andiamo direttamente al giornale”.

Immagine 1 di 7
  • YOUTUBE Enrico Mentana perde voce a Tg La7. Niente titoli
Immagine 1 di 7

 

 

 





PER SAPERNE DI PIU'