Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Militari scherzano: uno lancia mortaio, l’altro…

ROMA – Un uomo sta inviando un sms ed ha la faccia rivolta verso il cellulare. Un altro uomo, probabilmente un suo amico, lascia cadere dall’alto una bomba ovviamente non azionata. La caduta spaventa il giovane che si trova nel piano più basso di questa casa distrutta e occupata, a quanto sembra vedendo le immagini, da militari mediorientali.

I due protagonisti di questo video pubblicato dal Daily Mail sono infatti due militari. Non appena il colpo con cui vengono caricati cannoni o aerei bomba cade a terra, provoca del rumore che spaventa la persona che sta inviando l’sms facendo finire in un buco che porta sotto terra.

 

Secondo il Daily Mail, l’autore che ha pubblicato in origine questo video è un utente favorevole ad un intervento russo in Siria. Il video potrebbe quindi essere stato girato in Siria.

Dal settembre scorso, la Russia sta compiendo decine di raid in Siria per proteggere ed aiutare l’alleato Assad. Vladimir Putin, a partire da quel periodo ha lanciato la sua guerra in Siria, “sua” perché concordata con Assad e distinta dall’alleanza occidentale;  sua perché bombarda i nemici di Assad e insieme l’Isis.

Dopo l’approvazione del parlamento russo, e dopo la richiesta formale del presidente siriano, sono iniziati in quel periodo i bombardamenti russi in Siria. I primi raid si sono concentrati nella zona di Homs, una zona che non è sotto il controllo dello Stato Islamico ma dove resistono i nemici del regime di Assad.

Immagine 1 di 6
  • Militari scherzano: uno lancia mortaio6Militari scherzano: uno lancia mortaio, l'altro...
Immagine 1 di 6




PER SAPERNE DI PIU'