Video

YOUTUBE Miss Texas contro Trump: “Quello dei neonazi a Charlottesville è stato un attentato terroristico”

YOUTUBE Miss Texas contro Trump: "Quello dei neonazi a Charlottesville è stato un attentato terroristico"

YOUTUBE Miss Texas contro Trump: “Quello dei neonazi a Charlottesville è stato un attentato terroristico”

NEW YORK – Dopo la neo Miss America Cara Mund, anche la reginetta di bellezza del Texas attacca il presidente Donald Trump. La giovane Miss Texas Margana Wood, 22 anni, ha puntato il dito contro il tycoon per i suoi commenti sugli scontri alla manifestazione dei nazionalisti bianchi di Charlottesville, in Virginia.

“E’ ovvio che è stato un attacco terroristico, e penso che il presidente avrebbe dovuto intervenire prima e assicurarsi che tutti gli americani si sentissero al sicuro in questo Paese. Questo è il problema principale in questo momento”, ha detto durante la finale di Miss America.

Il riferimento è alle polemiche per i commenti di Trump, considerati tardivi e senza una condanna abbastanza netta dei gruppi suprematisti.

Poco prima era stata Miss America, la 23enne del North Dakota Cara Mund, ad attaccare il presidente americano per la decisione di uscire dagli accordi di Parigi sul clima.

In un’intervista concessa a margine del concorso di bellezza, Mund ha puntato il dito contro l’uscita degli Usa da Cop21, definendola una “cattiva decisione”. “Ci sono le prove che il cambiamento climatico esiste, e noi dobbiamo stare a quel tavolo”, ha detto.

Dopo la vittoria ha spiegato di non avere avuto timore di rendersi impopolare tra i giudici con le sue affermazioni: “Miss America deve avere un’opinione, e deve sapere cosa sta succedendo ora sul clima”. Nelle ore successive però la giovane ha parzialmente aggiustato il tiro. E pur non indietreggiando sulle sue posizioni ha precisato che Trump “è il nostro presidente e bisogna sostenerlo”. “Posso non essere d’accordo con tutte le sue opinioni – ha aggiunto – ma questo non significa che non voglio sostenere il presidente”.

La più bella d’America d’altronde non ha intenzione di limitare il suo futuro alle passerelle o allo spettacolo, ma ha dichiarato di avere chiare ambizioni politiche. Dopo una laurea in legge alla Brown University, infatti, Mund ha fatto un tirocinio in Senato, e ora ha l’obiettivo di diventare la prima donna governatore del suo Stato. Oltre a sperare che ci siano più donne nei posti di comando governativi. “Nella sanità o nelle questioni che riguardano la riproduzione sono soprattutto gli uomini a prendere le decisioni – ha avvertito – invece serve anche una prospettiva femminile”.

To Top