Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Nespresso, come risparmiare sulla ricarica capsule

Vuoi risparmiare sulle capsule Nespresso? Anziché comprare le ricariche, basta mettere del caffè in polvere in quelle già utilizzate. Ecco come.

ROMA – Avete mai provato ad “hackerare” la vostra macchinetta Nespresso, magari inserendoci del caffè in polvere? Russell Smith lo ha fatto e ha fatto vedere in un breve video pubblicato su Youtube come sia facile modificare la miscela delle capsule, inserendo quella che più vi aggrada. Non solo, in questo modo la capsula sarà riutilizzabile  e provocherà un forte risparmio nell’economia domestica del proprietario della macchinetta.

Tutto è nato dal fatto che Russell ha scoperto che nel Paese in cui vive (la Nuova Zelanda) le ricariche costano un dollaro l’una. E lui è molto dipendente dal caffè…

Nel video che ha pubblicato, Russell scherza dicendo che se compri le ricariche Nespresso “non puoi mandare i tuoi figli al college”.

“Nespresso … crede di avermi ingannato, ma ho trovato un modo per aggirare il loro sistema”. “Maledette aziende pensano di essere così intelligenti, pensano di poter prendere il mio denaro così facilmente. No, signore, uh-uh, non succederà a me, in nessun modo, non adesso”.

Quindi, come si fa? Prendete la vostra capsula usata, rimuovete il tappo di alluminio e pulite il caffè utilizzato. Aggiungete il caffè fresco e sigillate con un nuovo pezzo di carta argentata. Et voila. La capsula è stata ricaricata per un altro uso.

“E ‘semplice come quella, bam!”, aggiunteRussell. E aggiunge: “Prendi questo Obama. Ho appena salvato milioni di americani.”

Nelle ultime settimane Nespresso è stata al centro di un caso con la compagnia di caffè israeliana, la Israeli Espresso Club, che ha cercato invece di confondere le idee a suo vantaggio ricorrendo ad un sosia di George Clooney per un suo spot. Mossa che che gli è subito costata una citazione in giudizio da parte della Nespresso che rivendica l’unicità del suo volto-immagine. Durante la pubblicità della compagnia israeliana compare una scritta sullo schermo che avverte che l’attore, dai capelli argento e con in mano quello che sembra essere un sacchetto di Nespresso, “non è George Clooney”. La Nespresso chiede 50,000 dollari di danni Israele e la rimozione dell’annuncio pubblicitario.

Immagine 1 di 6
  • YOUTUBE Nespresso, come risparmiare sulla ricarica capsule6
Immagine 1 di 6





PER SAPERNE DI PIU'