Video

YOUTUBE Obama resta a Cuba dopo attentati a Bruxelles

Obama resta a cuba dopo attentati a bruxelles2

Obama resta a cuba dopo attentati a bruxelles

L’AVANA – Barack Obama nel mirino per non aver interrotto la sua visita a Cuba dopo gli attentati di Bruxelles. Ma il presidente da L’Avana difende la scelta di restare e partecipare alla storica partita di baseball tra la nazionale cubana e i Tampa Bay Rays, al fianco di Raul Castro. “Lo scopo dei terroristi è proprio quello di cercare di interrompere la vita di tutti i giorni della gente ordinaria”, ha detto il presidente in una intervista a Espn, replicando così soprattutto alle accuse dei candidati repubblicani alla Casa Bianca Ted Cruz e John Kasich.

Secondo Cruz e Kasich Obama si mostra “noncurante” di fronte alla minaccia terroristica. Il presidente, infatti, sarebbe dovuto tornare negli Stati Uniti – affermano – per coordinare l’azione delle agenzie di intelligence sul territorio nazionale dove è scattata la massima allerta, da New York a Washington, da Los Angeles a Chicago. E a coordinare l’azione con i Paesi alleati. Obama invece non ha cambiato programma. Ha assicurato che la coalizione internazionale continuerà a colpire l’Isis, perché il gruppo terroristico – ha ribadito – puo’ essere sconfitto solo se il mondo intero si unisce. E dopo il match di baseball allo stadio ‘Latinoamericano’ di L’Avana, il decollo dell’Air Force One verso Buenos Aires, per la visita ufficiale in Argentina. Tutto come previsto (foto Ansa).

 

To Top