Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Ottantenne arrestato: inveì contro vigili per multa

GENOVA – Emanuele Rubino, pensionato di 82 anni di Bolzaneto, è stato arrestato per “oltraggio a pubblico ufficiale. Quattro anni fa il video che lo riprendeva mentre inveiva e si scagliava contro i vigili urbani che lo avevano multato fece il giro del web. Nel 2011 l’uomo aveva patteggiato una condanna a 34 giorni di libertà vigilata, ma avrebbe violato le prescrizioni del giudice e così la pena gli è stata commutata in carcere.

Nei giorni scorsi, i carabinieri lo hanno preso in consegna e trasferito al Marassi di Genova. Emanuele Rubino, 82 anni, un infarto alle spalle e costretto alla dialisi, dovrà scontare 17 giorni di detenzione. Il suo arresto ha scatenato le proteste sul web e in migliaia chiedono la sua scarcerazione.

IL FATTO – Nel video divenuto in queste ore virale, si vede l’anziano andare su tutte le furie dopo che aveva parcheggiato il suo furgone in piazza Raibetta, nel centro storico. Nonostante avesse tutti i permessi per entrare nella zona a traffico limitato, era stato multato dal vigile. Rubino protesta platealmente facendo il gesto di incrociare le braccia, come per chiedere di essere ammanettato. “Pago le tasse, pago i bolli, pago l’assicurazione e voi mangiate i soldi – dice riferendosi ai vigili – Perché mi fanno la multa?”, urla davanti alla gente incredula. L’accesso di ira è tale che il pensionato si sente quasi male e ha difficoltà a parlare.

“Vergognatevi – urla – date dei servizi ai cittadini. Sindaco, assessore, vergognatevi…”. Arrivano i carabinieri, che cercano di calmarlo mentre i vigili continuano a compilare la multa. Chiamano il 118 e l’uomo finisce al pronto soccorso. Ma ha ancora al forza di gridare la sua indignazione.





TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'