Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Paga due giovani per uccidere ex con ascia

MANCHESTER – Liam e Carl Johnson sono stati pagati 500 sterline l’uno per uccidere una donna. I due fratelli originari della contea di Manchester in Inghilterra, hanno fallito la missione: i due si sono presentati a casa di Kurt Crawford ed hanno provato ad ucciderla con un’ascia. La signora Crawford, 29 anni, è riuscita ad allontanare i due uomini tirando loro della spazzatura, racconta il Manchester Evening News.

I due fratelli di 20 e 28 anni erano stati assunti dal 46 Luigi Dalli, un autista di furgone, che era stato scaricato da poco dalla donna. I due fratelli sono finiti sotto processo e condannati all’ergastolo con obbligo di restare in prigione almeno per 15 anni. Stessa sorte è toccata a Dalli, accusato di aver ordinato l’omicidio andato fortunatamente non a buon fine.

La signora Crawford è stato comunque ferita con un coltello dai due fratelli ed ha subito lesione al fegato e all’addome. L’aggressione è avvenuta il 14 giugno dello scorso anno. Dalli aveva organizzato tutto ed era pronto anche a trasportare il corpo senza vita della sua ex. 

Dalli aveva conosciuto i due fratelli tramite Caroline Meighan, la madre dei due ragazzi. La donna 43enne è stata condannata per cospirazione. La giuria le ha riconosciuto un’attenuante: la donna non sapeva che Dalli voleva uccidere la Crawford.

Immagine 1 di 5
  • Paga due giovani per uccidere l'ex con l'ascia 4
Immagine 1 di 5

 





PER SAPERNE DI PIU'