Blitz quotidiano
powered by aruba

YOUTUBE Parto simulato a bordo campo per distrarre avversari

Parto simulato a bordo campo per distrarre avversari. L'idea è venuta al team della squadra di basket Sheridan High School dello Stato americano dell'Ohio.

THORNVILLE – Parto simulato a bordo campo per distrarre avversari. L’idea è venuta al team della squadra di basket Sheridan High School dello Stato americano dell’Ohio: gli avversari stanno per tirare la palla a canestro e, per distrarli, i giocatori a bordo campo simulano un parto. Il filmato pubblicato su YouTube è diventato virale in poco tempo.

Non sempre però, chi fa rumore durante le partite viene premiato. Può capitare anche di essere allontanati dal campo o dagli spalti. E’ quello che è accaduto nell’aprile del 2014 ad un spettatore a New York. L’uomo venne cacciato dal palazzetto perché troppo rumoroso nell’esternare il suo tifo.

La partita si giocava al Madison Square Garden di New York: ad essere allontanato è stato un tifoso dei Knicks, espulso dalla struttura durante il match contro i Chicago Bulls. Le immagini vennero trasmesse dal canale sportivo della Nbc e non mostrarono cosa di preciso abbia urlato l’uomo, ma soprattutto – come sottolineato a suo tempo dagli stessi telecronisti – resta un mistero come i cestisti e gli arbitri possano averlo sentito nella bolgia del Madison Square Garden.

Tra i tifosi più noti del basket c’è sicuramente il regista Spike Lee. Nel dicembre del 2014 si trovava in Italia per due incontri che si sono tenuti a Roma e Milano. Come mostrano le immagini a questo link, durante la sosta a Milano, il regista era l’ospite d’onore al match dell’Eurolega Milano – Panathinaikos.

Immagine 1 di 4
  • YOUTUBE Parto simulato a bordo campo per distrarre avversari4
Immagine 1 di 4

 

 

 

 





PER SAPERNE DI PIU'